INCENERITORE? NO GRAZIE! OGGI L’ALTERNATIVA ESISTE!

RISULTATI  INDAGINE EPIDEMIOLOGICA : 

L’INCENERITORE  PER  RIFIUTI TOSSICI  SPECIALI  DI  FILAGO

SERATA PUBBLICA ORGANIZZATA

DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Venerdi 28 Marzo

Sala Civica ore 20.30 Piazza S. Giovanni

 Conduce la serata: Consigliere Ambiente e Territorio Sig. Luca Pelosi

Introduce : Sindaco Arch. Maurizio Cavagna

RELATORI:

Dott. Paolo Crosignani –già direttore dell’Unità Epidemiologica Ambientale Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

Gianluca Cuc – Chimico esperto di incenerimento e problematiche ad esso connesse.

Serata organizzata per sensibilizzare ed informare i cittadini di Madone e dell’Isola sull’inquinamento dell’aria causato dall’inceneritore e i rischi connessi. Verranno presentati i dati relativi all’indagine epidemiologica effettuata dall’A.S.L. di Bergamo, in collaborazione con il nostro consulente Dott. Crosignani. Verranno presentati i dati Arpa sulle emissioni delle Aziende limitrofe all’inceneritore. Inoltre, presenteremo le proposte alternative all’inceneritore per un risanamento ambientale dell’area fortemente critica.

Madone confina con Filago, Comune ove è ubicato l’unico inceneritore in Italia che brucia rifiuti speciali pericolosi. Ecolombardia 4 (Gruppo A2A) ha presentato alla Regione Lombardia e al Consorzio A.T.S. di Filago istanza di ampliamento del 43%. L’Amministrazione Comunale di Madone ha espresso parere contrario al progetto di ampliamento alla Conferenza dei Servizi svolta alla Regione Lombardia, poiché lo considera inopportuno visto le enormi e pericolose criticità dovute alle già esistenti emissioni nocive sul territorio.

Il Comune di Madone ha chiesto all’A.S.L. di avviare un’indagine epidemiologica per la valutazione dei possibili effetti sanitari delle ricadute delle emissioni dell’inceneritore sul territorio.

Verranno, inoltre, proposte le nostre linee d’azione per un necessario risanamento ambientale dell’area. Il nostro obiettivo è di porre al centro la salute, la sicurezza e la vivibilità dei cittadini.

Siete Tutti Invitati

Scarica Volantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *